...

quelli che proprio mi lasciano senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle per poterlo chiamare al telefono ogni volta che ti gira... [anonimo]



lunedì 9 maggio 2011

Pari o dispari

Che da noi si fa sempre a turno per meglio gestire i conflitti.
Da poco anche pari o dispari a seconda dell’occasione.
Che entrambi adesso che è ri-iniziata la coppa Italia di Tennis del papà vogliono andare con lui.
Va bene, pari o dispari per chi va questa domenica sentenzio.
Dimezzo: Dispari!
Grande: Pari!
15 dispari. Vince il dimezzo.

Poco dopo mi confida “mamma io ho vinto ma non ho capito…”
“Allora un numero è pari se dividendolo in due non ti rimane niente…..”
Viso smarrito.
“Ad esempio: Se hai 4 caramelle e le dividi tra te e tuo fratello…
“Due a me e due a lui” dice prontamente il dimezzo.
“Bravo! E non te ne rimane nessuna, quindi 4 è un numero pari”
Proseguo.
“Ma se ne hai 5, due sono per  te , due per lui e te ne rimane una! Ecco allora vuol dire che 5 è dispari.
Mi guarda , sorride  “ma mamma  e noi neandiamo a comprarne un’altra così ne ho tre io e tre lui”
Forse è troppo presto per il concetto di pari e dispari
:-)

4 commenti:

  1. Che bellino pero'!
    Mi piace quando i bambini trovano una soluzione secondo la loro logica, mi stupiscono sempre.

    RispondiElimina
  2. Com'è generoso !!!! Carino!!!!!

    RispondiElimina
  3. La praticità dei bambini mi spiazza sempre...io mi arrovello di continuo poi magari, ne parlo con Chichi tanto per...e lui, in quattro e quattr'otto mi da la soluzione!!!! Beata ingenuità...

    RispondiElimina
  4. Come vorrei che non cambiassero mai... tenerissimo!!!

    RispondiElimina