...

quelli che proprio mi lasciano senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle per poterlo chiamare al telefono ogni volta che ti gira... [anonimo]



martedì 11 ottobre 2011

Non è esistito MAI

In questo we di esagerazioni e risate, il dimezzo ha mostrato insolita preoccupazione prima di addormentarsi
per un portalistini  di storia andato perso a suo dire.
Ma di che colore è?
Mamma non me lo ricordo..
Ma avevi dei compiti da fare?
No , ma la maestra, sai quella che quando urla e si arrabbia ha gli occhi di diavolo, ha detto di portarlo lunedì!
Sarà a scuola, magari sotto il banco.
No mamma non c’è sotto il banco, ho controllato benissimo.
Magari lo ha preso qualche tuo amichetto per sbaglio
Silenzio.
A seguire singhiozzi e breve pianto.
Hei dimezzo non piangere ok? Lunedì mamma ti accompagna a scuola e lo cerchiamo insieme.
E se non lo troviamo???? Eh mamma come facciamo??? Ri-iniziano i singhiozzi…
Tra me e me penso: ma guarda sta stronza se deve terrorizzare mio figlio dopo poche settimane di scuola per un maledetto portalistini di storia mada quandofannostoriainprimaelementare???
Se non lo troviamo mamma le scrive un messaggio sul diario, lo ricompriamo, ci facciamo dare le fotocopie e gli esercizi e lo rifacciamo, ok?
Non è niente di grave. Possiamo risolvere il problema.
Sembra convinto.
Lunedì mattina.
Nel delirio dei preparativi con zia A. di corsa per Roma, papà diretto a Milano,  il grande da sistemare nel pullmino, io e il dimezzo in veste sono preoccupatosenontrovoilportalistino ci dirigiamo a scuola.
Ho spulciato dappertutto. Sotto i banchi di tutti, tra i quaderni di inglese e francese e arte che tengono a scuola.
Neanche l’ombra.
Di nuovo serio, occhi lucidi.
Tranquillo dimezzo mamma scrive il messaggio nel diario.
E se mi mette la nota?
Non penso ti metta la nota e poi anche se te la mette mamma non si arrabbierà.
Lo abbraccio e scappo.
Arrivo al lavoro alle 9:45. In super ritardo.
Lo penso per tutto il giorno sperando che questo portalistini sia riemerso, ricomparso per magia…
Papà appena finita la riunione a Milano mi chiama preoccupato “allora l’avete trovato?????”
Zia A.  chiama, anche lei, per sapere.
Nada. Niente.
Alle 17:00 finalmente torna.
Sorridente scende dal pullmino e mi dice:
Mamma tutto a posto. Il portalistini di storia non esiste e non è mai esistito.
La maestra diceva porta anelli e io quello ce l’ho…è stato un equicovo!
Non ho risposto, sono scoppiata a ridere e anche lui!
Tutto è bene quel che finisce bene.

12 commenti:

  1. Meno male che si è risolto tutto... Ma chi ha come insegnante? Cerbero?

    RispondiElimina
  2. ahahahahah!!! Tutta questa confusione e preoccupazione per una cosa che non esisteva????
    Pero' e' un amore di mezzo, ci tiene tanto alla scuola e i materiali scolastici. Mio figlio in prima elementare perdeva di tutto e io compravo pacchi e pacchi di penne, matite gomme, temperini, non facevo altro che incollare pagine di quadernoni strappate...e considera che ora che e' in terza la situazione e' solo leggermente cambiata.
    Baciuzzi.

    RispondiElimina
  3. @EU: deve essere una strega. Lui mi racconta che quando la sgrida si trasforma e gli fa paura!!! La conoscerò a Novembre, sono curiosa!
    @Amammuzza:Lasciamo perdere... e noi tutti preoccupati! Meglio così!!!

    RispondiElimina
  4. Ma povero che spavento per nulla!

    RispondiElimina
  5. Ahhh menomale!!! Hai fatto venire l'ansia anche a me ;) che sollievo! Comunque davvero la m aestra deve essere tremenda!

    RispondiElimina
  6. Per fortuna ne hanno 6 di maestre...

    RispondiElimina
  7. ahhh che sollievo...evviva le 6 maestre!

    RispondiElimina
  8. Meno male... povero cucciolo, ha sofferto tanto per nulla!!

    RispondiElimina
  9. Come 6 maestre?! Da noi ne hanno una sola per matematica italiano scenze geografia e storia e disegno e poi una per le 2 ore di inglese e quella di religione!

    RispondiElimina
  10. Che bravo, vuol dire che è un alunno responsabile...

    RispondiElimina
  11. Una per matematica, una per italiano (storia e biografia se le smazzano loro), una per inglese, una per religione, una per scienze motorie e una di musica. Sei anche noi

    RispondiElimina
  12. @Mamma pasticciona: Forse sono di più: Matematica e motoria, italiano e educazione alla convivenza democratica, storia e arte, geografia, scienze, musica,inglese e francese! Sono 8 comprese le lingue!!!! Poveri cuccioli....
    @destinazione estero: responsabile ma anche smemorato!!!!:-)

    RispondiElimina