...

quelli che proprio mi lasciano senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle per poterlo chiamare al telefono ogni volta che ti gira... [anonimo]



lunedì 9 gennaio 2012

Primo giorno

Oggi gran ritorno per tutti alla solita routine.
Ma grandi cambiamenti nell’organizzazione…
I grandi non andranno più a scuola con il pullmino… li accompagnerà papà tutte le mattine con uscita alle 7:45 da casa.
Ieri sera ho cercato di preparare tutto il possibile, ho anche apparecchiato la tavola per la colazione…
Eravamo in orario, bimbi vestiti, denti lavati, zaini alla porta merenda inclusa, cappello e giacca pronti; si mettone le giacche, escono di casa che papà li aspetta giù con la macchina accesa e …..
L’estathe, quello nel bicchierino di plastica che era nella tasca posteriore dello zaino del grande, si apre sprigionando un nauseabondo odore di pesca….
Il dimezzo scende lo stesso, papà suona il campanello per segnalare che stiamo facendo tardi, io e il grande svuotiamo il tutto e asciughiamo con lo scottex … I quaderni sono salvi!
Il cucciolo nel frattempo si sveglia e “ Mamma latteeeeeee”
“Arrivoooooooooooo”
Partiti i grandi mi trovo da sola con il cucciolo che preparato il biberon vuole berlo nel “ letto mamma” .
Finito il bibe attacco l’aereosol che stanotte aveva di nuovo una tosse terribile…
Usciamo di casa in gran fretta trafelati con al seguito una GUGUGA (tartaruga) gigante che è il suo nuovo pelouche preferito…
Lo lascio all’asilo che stringe la sua gigante guguga stupito e basito ma non piange.
Arrivo al lavoro, faccio per scendere dalla macchina e mi accorgo di aver lasciato il pc a casa.
Questo dimostra lo spirito con cui  ci sono tornata, al lavoro.
NO NO NO.
Avrei voluto piangere.
Sono tornata indietro a riprenderlo. 40 minuti di semafori e code…
Alle 10:00 entro in ufficio già sconvolta….

5 commenti:

  1. Forza e coraggio stamattina per noi e' stata un po' meno dura avevamo il marito a casa e ce la siamo presa un po' comoda ma tanto so che ne pagheremo le conseguenze oggi pomeriggio......

    RispondiElimina
  2. Per Elisabetta: Ti ho ri-scritto!!! Avevo sbagliato indirizzo mail...

    RispondiElimina
  3. Mattina incasinata eh :-)

    RispondiElimina
  4. Perché non provi di comprare un numero di qualche gioco a sorte... Coraggio: è la mancanza d'abitudine dopo le vacanze, ne sono sicura. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Mi rivedo quando andavo al lavoro. Dalle 7 alle 9 era tutto un correre. Al lavoro mi rilassavo... o quasi.

    RispondiElimina